Economia dell’informazione e della comunicazione (con laboratorio) Prof. Guido Merzoni



Yüklə 16,44 Kb.
tarix07.04.2017
ölçüsü16,44 Kb.
#13644

Economia dell’informazione e della comunicazione (con laboratorio)

Prof. Guido Merzoni


OBIETTIVO DEL CORSO

Presentare alcuni dei principali fenomeni economici connessi alla distribuzione dell'informazione e alla comunicazione e familiarizzare gli studenti con i relativi strumenti di indagine.



PROGRAMMA DEL CORSO

Introduzione: strumenti e concetti dell’Economia dell’informazione e della comunicazione.

Prima parte: Mercati

– Proprietà di efficienza dei mercati e ruolo dell'informazione e della comunicazione.

– Informazione asimmetrica (prima parte): selezione avversa e meccanismi di segnalazione.

– Informazione asimmetrica (seconda parte): rischio morale e contratti, reputazione e giochi di fiducia.

– Pubblicità e diversificazione del prodotto.

Seconda parte: Prodotti

– Società dell’informazione e prodotti a contenuto informativo.

– Caratteristiche dell'offerta e strategie commerciali per i prodotti "info-com":

* discriminazione di prezzo;



* bundling e versioning;

* meccanismi d’asta.

– Distribuzione e domanda dei prodotti "info-com": reti ed esternalità di rete.

– Alcuni fenomeni caratteristici dei prodotti info-com:

* effetto superstar;

* effetto di lock-in e switching costs.



BIBLIOGRAFIA

Per chi frequenta regolarmente le lezioni

1. Appunti delle lezioni.

2. Letture di riferimento generale:

H. Varian, Microeconomia, Cafoscarina, Venezia, settima edizione italiana, 2011 (capitoli 17, 24, 25, 28, 31, 35, 36, 37).

C. Shapiro-H. Varian, Information rules, le regole dell'economia dell'informazione, Etas, Milano, 1999 (capitoli 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9).

M.A. Maggioni-G. Merzoni,“L’economia politica e la nuova economia. Fondamenti analitici e paradigmi interpretativi" in L. Prosperetti (a cura di), La New Economy aspetti analitici ed implicazioni di policy, Il Mulino, Bologna, 2002.

Ulteriori indicazioni bibliografiche e precisazioni su quelle riportate potranno essere fornite durante il corso e saranno in tal caso pubblicate anche sull’aula virtuale/ pagina web del docente all’interno del sito dell’Università Cattolica.



Per chi non frequenta le lezioni:

1. H. Varian, Microeconomia, Cafoscarina, Venezia, settima edizione italiana, 2011 (capitoli 17, 24, 25, 28, 31, 35, 36, 37).

2. C. Shapiro-H. Varian, Information rules, le regole dell'economia dell'informazione, Etas Milano, 1999 (capitoli 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9).

3. M.A. Maggioni-G. Merzoni, “L’economia politica e la nuova economia. Fondamenti analitici e paradigmi interpretativi" in L. Prosperetti (a cura di), La New Economy aspetti analitici ed implicazioni di policy, Il Mulino, Bologna, 2002.

4. L. Cabral, “Economia industriale”, Carocci, Roma, 2002 (capitolo 13).

5. A. Dixit-V. Norman, “Advertising and welfare”. Bell Journal of Economics, 9, 1-17, 1978.

6. C. Shapiro, “Advertising and welfare: comment”. Bell Journal of Economics, 11, 749-752, 1980.



7. A. Dixit-V. Norman, “Advertising and welfare: another reply”. Bell Journal of Economics, 11, 753-754, 1980.

8. S. Rosen, “The Economics of Superstar”. American Economic Review, 71, 845-58, 1981.

Ulteriori indicazioni bibliografiche e precisazioni su quelle riportate potranno essere pubblicate nella Pagina Personale Docente all’interno del sito dell’Università Cattolica.



DIDATTICA DEL CORSO

Lezioni ed esercitazioni in aula, pubblicazione di materiale didattico attraverso l’apposita sezione nella Pagina Personale Docente all’interno del sito dell’Università Cattolica.



METODO DI VALUTAZIONE

L'esame può essere superato attraverso due prove infrannuali scritte, una sulla prima e una sulla seconda parte del programma, o attraverso un'unica prova scritta finale nella data ufficiale dell'appello seguita da una prova orale. Le prove scritte infrannuali prevedono sia domande di teoria e sull’analisi grafica, sia esercizi di applicazione dei metodi analitici. La prova scritta nella data ufficiale dell’esame prevede sia domande di teoria e sull’analisi grafica, sia esercizi, con prevalenza di questi ultimi; la prova orale si concentra sulla verifica della conoscenza delle nozioni di teoria e sull’analisi grafica.



AVVERTENZE

In connessione all’insegnamento è attivato un Laboratorio/esercitazione di applicazioni economiche utile in particolare per la preparazione delle prove scritte.



Orario e luogo di ricevimento

Il Prof. Guido Merzoni riceve gli studenti presso il Dipartimento di Economia Internazionale, delle Istituzioni e dello Sviluppo, Via Necchi, 5 V piano, secondo l'orario esposto in quella sede e pubblicato sulla Pagina Personale Docente.
Kataloq: upl
upl -> По антикоррупционной работе в поликлинике
upl -> Fərid Zeynalov stomatoloq, bds, dds şəxsi məlumat
upl -> Fakültə İxtisas qrup Kurs fənn tarix baslanma vaxti otaq
upl -> Oitsning ma’nosi – Orttirilgan Immunitet Tanqisligi Sindromi. Bu dahshatli va bedavo kasallik hozirgi zamonning “vabosi” deb yuritiladi
upl -> 4 İstehlakçıların davranışının modelləşdirilməsi Son istehlakçıların davranışının modelləşdirilməsi
upl -> UŞaq anatomiyasi, FİZİologiaysi və GİGİyenasi analizatorlar- duyğU ÜzvləRİ
upl -> Uşağın fərdi psixoloji hazırlığı 20 azn ağız boşluğunun kompleks peşəkar gigiyenası 80 azn
upl -> Мisvak вя онун XXI ясрдя истифадяси
upl -> Klinik protokol Az ərbaycan Respublikas

Yüklə 16,44 Kb.

Dostları ilə paylaş:




Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©azkurs.org 2022
rəhbərliyinə müraciət

    Ana səhifə